Prime Assolute

 
 

PDF Curriculum

 

 

 

 

COMPAGNIA BALLETTO CLASSICO COSI - STEFANESCU

 

La Compagnia Balletto Classico fin dai suoi inizi porta il nome dei suoi fondatori e protagonisti, Liliana Cosi e Marinel Stefanescu. La sua attività negli anni 1975, 1976  è sporadica ma diventa importante e continuativa già nel 1977, anno ufficiale di fondazione, quando compie la sua prima grande tournée in tutta Italia. Sono appena stati celebrati al Teatro Municipale “Valli” di Reggio Emilia i 35 anni di attività.

 Dal 1978 ha fissato la sua sede a Reggio Emilia in un grande edificio perfettamente attrezzato per ospitare tutta la sua attività. Quattro grandi sale di balletto con pavimenti in legno, pianoforte e impianto stereo, spogliatoi completi di servizi, sala massaggio, sartoria, deposito dei costumi, magazzino per gli impianti, scene e attrezzeria, sala di scenografia.

Il coreografo è Marinel Stefanescu. Per le scene molte sono state le collaborazioni di artisti come Luzzati,  Vacondio, Chalkidiotis, Gyorgy, ma in particolare Hristofenia Cazacu che ha lavorato stabilmente per molti anni con la Compagnia.

La Compagnia si basa su un repertorio classico, neo-classico e moderno ed è attiva su tutto il territorio italiano  con circa 70 spettacoli all’anno, dalle grandi città ai paesi, sia in teatri lirici che in altri spazi  anche all’aperto o nei palazzetti dello sport. Fin dai suoi inizi la Compagnia si è attrezzata con tutto il materiale e gli impianti  necessari per il completo allestimento di ogni tipo di spettacolo.

Più di una ventina le nuove produzioni che hanno preso vita nei laboratori della Sede, circa 2000 gli spettacoli rappresentati in più di 450 città italiane e 60 estere. Moltissime le tournée dal Giappone alla Cina, dall’America al Brasile, in Medio Oriente e in  molte città Europee. Di recente è stata invitata  in Russia per partecipare, con due spettacoli differenti al Festival Internazionale di Balletto dedicato a Rudolf  Nureyev che si è svolto nella sua città natale Ufa in Bashkiria, al Teatro d’Opera e Balletto.

La maggior parte del repertorio della Compagnia è formato da nuove creazioni di Stefanescu su musica sinfonica o originale come nel caso della collaborazione col compositore Adrian Enescu, musiche  che hanno ispirato balletti su tematiche nuove e  universali, come:”Patetica” di Ciaikovski, “Concerto” di Rachmaninov; “Romeo e Giulietta” di Ciaikovski; “Anàfura” di Adrian Enescu; Risveglio dell’Umanità” di Stravinski-Smetana-Enescu, “Radici” di Liszt-Enescu-Skriabin, “Omaggio a Ciaikovski” di Ciaikovski, “Doina” su musiche popolari rumene, “In attesa del Nuovo Tempo” di Brahms “Nozze” di George Enescu; “Ground Zero – Nuovo Giardino” di Barber-Ciaikovski-Enescu, "Alba di Pace e Armonia" di Alexandr Skriabin “Variazioni sul tema amore” di Liszt e molte “Miniature” su musiche di Chopin, Porumbescu, Debussy, Albeniz, Liszt, Beethoven, Gounod, Mozart, Vivaldi, Delibes, Ciaikovski, Albinoni, Massenet, Brahms, Adrian Enescu.

Tra i balletti del repertorio classico vi è “Don Chisciotte” di Minkus, “Coppelia” di  Delibes, “Nozze d’Aurora” di Ciaikovski, “Petrushka” di Stravinski, “Lago dei Cigni” II° atto di Ciaikovski; “Raymonda” di Glazounov - III° atto, “Spartacus” di Kaciaturian, “Risveglio di Flora” di Drigo.

Molti gli appuntamenti di prestigio che han messo in rilievo le alte qualità della Compagnia, come nella sede di Ginevra dell’ONU, a Los Angeles per le Colombiadi ‘92, due volte in Vaticano, a Kioto in un nuovo tempio buddista, e di recente a Graz per la seconda grande assemblea ecumenica e a Roma per onorare la memoria di Madre Teresa di Calcutta, a San José di Costa Rica per il VII Festival delle Arti davanti ad un qualificatissimo pubblico e nel 2004 a Stoccarda per “Insieme per l’Europa” davanti a 10.000 spettatori alla Hanns Martin Schleyer Halle, e al IV° International Dans Festival di Istanbul. Di recente sono stati invitati a Rabat e Casablanca  in Marocco e a Tunisi.

La Compagnia ha sempre dedicato particolare attenzione al pubblico giovanile organizzando e creando per loro spettacoli e Festivals, in Teatri, Palazzetti dello Sport, Stadi, Teatri Tenda, riuscendo sempre ad affascinare giovani di tutte le età ed estrazioni.

Nel corso degli anni non sono mancati gli spettacoli a sfondo sociale come nelle carceri di massima sicurezza di Opera in provincia di Milano, per la Casa Circondariale di Forlì e nell’Istituto penitenziale minorile di Bologna e per gli anziani delle Case di Riposo di Roma 2 e di Reggio Emilia.

Riconoscimenti e premi nazionali ed internazionali costellano l’attività di ormai trent’anni di questa Compagnia, la prima in Italia in grado di diffondere capillarmente l’arte del balletto classico coi suoi intrinsechi valori di armonia e bellezza.

Fin dagli inizi la sua attività ha sempre riscontrato una grande risonanza da parte della stampa, ad oggi si contano più di 7200 articoli su giornali e rotocalchi in tutta Italia e all’estero.